A guide to modern cyber crime and its consequences

Man mano che siamo diventati più dipendenti dalla tecnologia nella nostra vita professionale e personale, la minaccia del cyber crime è aumentata in modo significativo. Infatti nel solo 2018 un totale di £1.2 miliardi è stato rubato da criminali che commettono frodi informatiche secondo un rapporto di UKFinance.org.

Tuttavia, non si tratta solo di frodi che rappresentano una minaccia; il termine cyber crime si riferisce ad attività criminali di qualsiasi tipo condotte attraverso o utilizzando un dispositivo ICT. Ciò significa che copre tutta una serie di reati dall’hacking all’utilizzo della tecnologia per vendere beni rubati o molestare altri.

Tipi di criminalità informatica

Ci sono 2 tipi di criminalità informatica e questi sono definiti dal Governo Nazionale per la Strategia di Sicurezza informatica, come:

Cyber-dipendente crimini

‘i Reati che possono essere commessi solo attraverso l’uso di Tecnologie informatiche e della Comunicazione (ICT), i dispositivi, in cui i dispositivi sono sia lo strumento per commettere il reato, e la destinazione della criminalità.’

Queste sono offese dirette principalmente contro il computer o risorse di rete, che possono includere:

  • Hacking (l’accesso non autorizzato)
  • Malware (malicious software di programmazione)
  • DDos (distributed denial of service attack)

Cyber-abilitato crimini

‘Tradizionali reati, che può essere aumentata in scala o di raggiungere con l’uso del computer, reti di computer o di altre forme di TIC.’

Questi possono includere:

  • Furto
  • Frodi
  • il furto di Identità
  • Vendita rubato o illegale di merci
  • Molestie/ dannoso per le comunicazioni
  • Cyber-abilitato violenza
  • Bambino reati di abuso

Cyber-reati a carico

Hacking

L’Hacking è l’atto di accedere a computer o reti senza autorizzazione, sfruttando le vulnerabilità di sicurezza. Ci possono essere molti motivi per l’hacking, ma gli obiettivi principali di solito coinvolgono ottenere informazioni o causare interruzioni o danni.

Malware

Il malware è un’etichetta generale per software o codice dannoso, inclusi virus, trojan e spyware. Si diffonde tra i computer e interferisce con le operazioni del computer. Tende ad essere utilizzato per causare interruzioni, ad esempio eliminando file o causando la rottura dei sistemi o il furto di dati personali. Tuttavia, è spesso utilizzato per una combinazione di tutti questi reati

Spamming

Lo spamming è l’invio di posta indesiderata alla rinfusa in violazione della legge sulla protezione dei dati.

DDoS &Attacchi Dos

Questi attacchi hanno lo scopo di rendere siti web, servizi o reti non disponibili agli utenti che dipendono da essi, spesso per accedere o fornire servizi essenziali.

Crimini informatici

Sfortunatamente, l’elenco dei crimini informatici è lungo, tra cui i seguenti:

Frode

Sebbene molte frodi online siano facili da individuare a causa di cattiva ortografia e grammatica e ovviamente falsi loghi aziendali, i criminali stanno escogitando modi sempre più sofisticati per frodare individui e aziende, tra cui:

Vendite fraudolente

Ciò include la vendita di oggetti contraffatti come gioielli o biglietti su un sito di aste online. Può anche coinvolgere truffe più sofisticate come siti Web falsi che vendono oggetti che non esistono, ad esempio case vacanze.

Truffe di phishing

Le e-mail di phishing vengono inviate per indurre le persone a separarsi da informazioni sensibili come password, database privati o numeri di conto bancario al fine di rubare denaro o dati. A volte il phishing incorpora pharming, dove le vittime sono diretti a siti web falsi in cui viene chiesto di inserire informazioni private o effettuare pagamenti.

Sebbene la frode di identità più comune derivante dal phishing sia la frode finanziaria come la frode con carta di credito, i criminali possono anche utilizzare l’identità di un individuo per commettere reati come entrare o uscire illegalmente da un paese o impegnarsi in sofisticate operazioni di riciclaggio di denaro.

Romance scams

I truffatori usano false identità online per ingannare gli individui a separarsi con informazioni personali e talvolta ingenti somme di denaro fingendo di essere in una relazione intima con loro.

Vendita e commercio di oggetti illegali

I criminali utilizzano una rete crittografata nota come dark web per acquistare e vendere oggetti illegali come droghe, dati di carte di credito rubate e armi da fuoco. Oltre a commerciare illegalmente, usano questa rete per scambiare informazioni sulle loro attività.

Comunicazioni dannose e offensive

L’ascesa dei social media ha portato alla sfortunata ascesa dei “troll” online che usano i social media per inviare comunicazioni offensive, minacciose, offensive, oscene o non vere. Questo tipo di comportamento, come recentemente dimostrato dalle numerose minacce di morte online ricevute dalla deputata Anna Soubry per le sue opinioni politiche, può costituire un reato penale.

Cyber-enabled violence

Sebbene i crimini tra cui la condivisione di immagini private senza permesso, lo stalking, le molestie e il controllo coercitivo siano più spesso perpetrati da maschi contro femmine, questo non è sempre il caso. Quando questo tipo di abuso avviene online, non solo può costituire un crimine, è molto spesso una bandiera rossa per il comportamento criminale offline.

Immagini indecenti e grooming

Purtroppo internet ha fornito uno strumento per coloro che sono impegnati nella condivisione di immagini indecenti, comprese quelle dei bambini. Le popolari app di social media hanno anche fornito un veicolo per i pedofili per nascondersi dietro false identità al fine di governare i bambini per scopi nefasti.

Cyber crime and the law

Il Regno Unito ha leggi severe in materia di cyber crime e commettere un reato informatico può comportare multe salate e reclusione, con condanne a vita possibili nei casi più gravi, ad esempio per un attacco informatico su larga scala che causa una minaccia per la sicurezza nazionale.

Il cyber crime è un settore estremamente complesso della legge perché molto spesso questi crimini non sono solo coperti da un unico atto.

Una delle principali leggi che coprono il crimine informatico è il Computer Misuse Act del 1990 che copre l’accesso non autorizzato e agisce contro i sistemi informatici, ad esempio hacking o DDoS.

Il regolamento di Investigatory Powers Act 2000, che esiste per regolare i poteri degli enti pubblici di effettuare la sorveglianza e le indagini è anche chiamato se applicabile. Gli imputati potrebbero essere accusati in base a questo atto da solo, al Computer Misuse Act del 1990 o entrambi insieme.

La legge sulla protezione dei dati 1998 ha creato reati che sono spesso commessi insieme a crimini informatici, tra cui l’ottenimento, la divulgazione e la vendita di dati personali. A maggio 2018, le nuove leggi GDPR a livello UE hanno inasprito le normative sull’uso dei dati personali degli individui.

Il Fraud Act 2006 e il Sexual Offences Act 2003 sono anche atti che i sospettati di criminalità informatica possono essere perseguiti sotto.

Expert defence for cyber crime case

Come abbiamo visto, il cyber crime copre un’enorme varietà e scala di criminalità. Non importa di cosa sei stato accusato, è essenziale contattare un avvocato penalista esperto all’inizio del processo. Contattaci a Purcell Parker oggi per discutere le opzioni a vostra disposizione o chiamare 0121 236 9781.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.