Easy-To-Follow Guide For How To Start A Craft Blog

Trascorro un po ‘ di tempo su ciò che la mamma fa parlando di modi per fare soldi attraverso la fabbricazione e la vendita di oggetti fatti a mano.

In effetti, mi piace aiutare altre mamme a capire cosa possono fare da casa per portare denaro extra così tanto che questo argomento è uno dei principali obiettivi del mio blog.

Penso che vendere oggetti fatti a mano online e/o insegnare agli altri come creare sia un ottimo modo per guadagnare.

Ricevo domande ogni giorno dai lettori che vogliono sapere come avviare un blog ARTIGIANALE.

Ho deciso di mettere le risposte alle richieste più frequenti della domanda ” Come faccio a iniziare un blog craft?” qui.

In questo modo sono in un posto principale in modo da poter indirizzare le persone a uno sport centrale dove si spera possano ottenere la maggior parte delle loro domande.

Sinceramente, questo mi fa risparmiare un sacco di tempo E ti dà ancora più informazioni e indicazioni di quanto potrei mai fornire in una singola e-mail.

Il post di oggi è tutto su come avviare un blog craft di successo.

Ho intenzione di mostrarvi tutto da come avviare un blog WordPress a come fare soldi da un blog mestiere.

Immergiamoci e impariamo come funziona!

PERCHÉ È UN BUON MOMENTO PER INIZIARE UN BLOG CRAFT?

Crafting è senza tempo.

Fare artigianato permette alle persone di rilassarsi, divertirsi, produrre qualcosa di incredibile, e forse anche fare un po ‘ di soldi sul lato vendendo le loro creazioni.

È anche un modo per le persone di connettersi con altre persone.

Ad esempio, i genitori possono utilizzare progetti di artigianato per connettersi con i loro figli o come attività da fare durante le feste scolastiche.

Gli amici possono usare una divertente idea di progetto per legare durante una riunione notturna delle ragazze the le possibilità sono infinite!

Il mio punto è che il crafting è RICHIESTO e non cambierà mai perché è uno sbocco per le persone.

Ecco perché il movimento maker è così enorme in questo momento!

Tuttavia, ci sono tonnellate di persone che VOGLIONO creare ma pensano di non essere in grado o non hanno idea di dove iniziare.

Ecco dove entri in gioco! Eseguendo un blog artigianale, mostri alle persone come creare bellissimi progetti scomponendolo per loro. Si tira fuori le congetture e renderlo realistico e facile.

Ecco dove è il tuo valore, e questa è anche la tua chiave per fare soldi attraverso l’artigianato.

COME FANNO I BLOGGER ARTIGIANALI A FARE SOLDI?

Se vi state chiedendo come fare soldi con un blog mestiere, non siete totalmente soli.

Direi che il tuo primo pensiero potrebbe essere quello di fare soldi vendendo le tue creazioni.

Questo potrebbe farti un po ‘ di soldi, ma se vuoi davvero fare soldi veri, non sarà attraverso la vendita dei tuoi oggetti fatti a mano.

Puoi fare soldi attraverso la creazione e il blogging, ma devi farlo in modo diverso. Piuttosto che pompare fuori tonnellate di pezzi artigianali che sono davvero un prezzo troppo basso, mentre la spesa per tutto il tempo libero cercando di venderli o fare di più if cosa succede se hai mostrato alla gente come fare il mestiere se stessi?

Una buona analogia sarebbe dare un’occhiata a Martha Stewart. Lei è un esperto di artigianato, ma non vende artigianato pre-made. Invece, insegna come fare le cose e poi vende le forniture. Il tuo blog mestiere può essere un modello simile al business di Martha Stewart.

Quindi, invece di vendere solo oggetti fisici, stai condividendo le tue idee artigianali, foto, tutorial, modelli, stampabili, incoraggiamenti, ecc. Forse vendi anche alcuni oggetti digitali o fisici, ma sto cercando di mostrarti che non devi.

Ok, quindi ora che sai che non devi solo sfornare costantemente nuove creazioni da vendere per fare soldi, scommetto che ti stai chiedendo quanto successo facciano i blogger artigianali.

Ci sono un sacco di modi per fare soldi con un blog craft – che è il motivo per cui è così incredibile!

ESEMPI DI MODI BLOGGER ARTIGIANALI FARE SOLDI CON I LORO BLOG

  • Video di YouTube – fare soldi attraverso la pubblicità, lavorare con i marchi di essere un influencer, marketing di affiliazione (vendere oggetti di altre persone e guadagnare una commissione in cambio), o attraverso la vendita di prodotti.
  • Entrate pubblicitarie – questo non si applica in un primo momento, ma una volta che avete costruito un po ‘ di traffico, si può guadagnare qualche soldo ogni mese con entrate pubblicitarie. Più occhi hai sul tuo sito, più inserzionisti pagheranno per avere uno slot per gli annunci sul tuo blog!
  • Prodotti di affiliazione-promuovere prodotti di affiliazione è il mio modo preferito per guadagnare soldi perché è così facile. Quando promuovi prodotti o forniture che ami e qualcuno fa clic sul tuo link di affiliazione e fa un acquisto, fai un po ‘ di soldi senza costi aggiuntivi per il tuo lettore.
  • Facebook – guadagnare soldi attraverso Facebook scende a utilizzare Facebook per indirizzare il traffico al tuo sito (entrate pubblicitarie), la promozione di prodotti di affiliazione, e di essere un marchio influencer
  • Vendere forniture – invece di vendere il prodotto finito, vendita materiali di consumo necessari per il prodotto finito (es: un segno speciale per una corona di fiori-making).
  • Creazione di tutorial a pagamento – Questo è un incredibile concetto semplice, ma redditizio. Fondamentalmente, passeresti il tuo tempo a creare tutorial facili da seguire per creare mestieri. La gente pagherà per questo! Pensa a tutte le cose che desideri che qualcuno ti mostri come fare….qualcosa di simile funziona come un concetto di blog artigianale!

Se si ottiene creativo, ci sono altri modi per fare soldi con un blog mestiere troppo, ma questi sono la maggior parte dei modi principali e un ottimo punto di partenza.

QUANTO TEMPO SI PUÒ INIZIARE A FARE SOLDI CON IL TUO BLOG?

Questa domanda può essere caricata con aspettative che non sono molto realistiche, come l’aspettativa di guadagnare un reddito a tempo pieno da un blog di 6 mesi. Mentre sono sicuro che puoi trovare un esempio o due di questo se cerchi duro, non è normale.

Blogging è divertente e gratificante e può fare un grande reddito, ma è una cosa calendario più lungo think pensare a come una maratona invece di uno sprint. Mentre i soldi non verranno subito, con il tempo e un sacco di duro lavoro, i guadagni possono seguire.

Che cosa è una quantità ragionevole di tempo per aspettarsi un nuovo blog per iniziare a fare soldi? Bene, i blog che iniziano nel 2020 possono aspettarsi di iniziare a guadagnare qualcosa nel 2021. I blog che iniziano nel 2021 possono aspettarsi di guadagnare qualche soldo nel 2022 e così via.

Con questo in mente, non c’è tempo come il presente per iniziare, giusto?

COME FACCIO A INIZIARE UN BLOG DI CRAFTING? SEGUI IL MIO AVVIO DI UN BLOG BOOTCAMP

Prima di andare oltre, volevo farvi sapere circa l’avvio di un Blog Bootcamp. È un corso che ti guida attraverso tutte le principali cose che devi fare per dare al tuo blog un inizio di salto.

VORREI che ci fosse stato un corso come questo quando ero appena agli inizi. È molto più facile avere una guida passo-passo durante il processo di installazione. Ho frugato attraverso quel processo con un sacco di tempo e video di YouTube, ma non è necessario. Questo corso è il tuo pulsante facile personale. 🙂

L’avvio di un blog Bootcamp ti guiderà fondamentalmente attraverso il processo di pre-pianificazione del tuo blog fino al punto in cui inizi a redigere il tuo primo post sul blog. Copre:

  • Modi blogger fare soldi
  • Come scegliere un nome blog
  • Come determinare le categorie blog
  • Molto di più!

Con questo corso, avrai anche accesso ai miei utili cheat sheet per guidarti nella scelta del nome del blog perfetto (che non ti pentirai più tardi!).

ALCUNE PAROLE SULL’HOSTING

La registrazione del nome di dominio è inclusa nel pacchetto Bluehost. Sì, puoi acquistarli separatamente da diversi provider, ma ti consiglio di acquistare il nome di dominio e la registrazione insieme in questo modo.

È quello che ho fatto con tutti i miei blog fino ad oggi e rende le cose semplici. Ho visto la gente farlo nell’altro modo, è solo una seccatura.

NOTA: Bluehost fattura in anticipo per i pacchetti di hosting annuali, per 2 motivi principali. Voglio che tu sappia di questo ora in modo da non andare fino in fondo l’intero processo solo per rendersene conto (ed essere scioccato) quando si tratta della fase di fatturazione.

  • La fatturazione anticipata evita eventuali problemi di fatturazione che potrebbero influire negativamente sul tuo sito. Cosa succede se ottieni una nuova carta di credito e dimentichi di cambiare il numero della carta nel tuo account Bluehost – e poi scopri dopo che il vecchio numero è stato rifiutato e il tuo sito chiuso? È bello avere la tranquillità che il mio account di hosting web sia sempre pagato molto più avanti (almeno un anno).
  • Sei in grado di salvaguardare il tuo nome di dominio (così come il tuo marchio, davvero) e non può essere acquistato da sotto di te da qualcun altro. Raccomando l’hosting di 36 mesi se stai cercando di ottenere l’offerta migliore (e la tranquillità più lunga). Tuttavia, se stai cercando il termine più breve, il pacchetto di 12 mesi è quello che vuoi. Finché il tuo dominio è attuale e pagato, nessuno può acquistarlo da sotto di te.

Linea di fondo: se vuoi avere un blog artigianale di successo che faccia soldi, devi assolutamente pagare per l’hosting. Non si desidera il fastidio di un affare mese per mese. Si fidi di me!

COME AVVIARE UN BLOG ARTIGIANALE SELF-HOSTED SU BLUEHOST

Ora penso che sia il momento di tuffarsi nel come avviare un tutorial blog wordpress. Ho anche incluso alcuni screenshot dell’intero processo di avvio del blog Bluehost, quindi penso che sarà molto facile da seguire.

Consiglio vivamente di aprire una nuova scheda nel browser, con una scheda che è questo post e l’altra scheda è Bluehost. Poi passare avanti e indietro tra questa pagina e Bluehost come si passa attraverso il setup.

QUICK BLOG SETUP REVIEW

Ci sono 4 passi principali che dovete prendere per avviare un blog:

DECIDERE SU UN NOME DEL BLOG

Questa è la prima cosa che dovresti fare perché è come sarai conosciuto online.

Nome del tuo blog = nome del tuo dominio = indirizzo web (www.YourBlogName.com). Sono 3 termini diversi per la stessa cosa.

Consiglio di scegliere un nome di blog che è:

  • Facile da scrivere
  • Significa qualcosa per te
  • Racconta al mondo di cosa parla il tuo blog
  • Sono disponibili tutte le principali maniglie dei social media (Pinterest, Facebook, Twitter, Instagram) – non vuoi registrare un nome di dominio solo per scoprire che il nome di Facebook è già stato preso.

Trova una spiegazione più dettagliata qui > > Come scegliere il nome di un blog che non ti pentirai

Un paio di note importanti:

  • Se pensi a un nome e scopri che non è disponibile, non preoccuparti. Ci sono milioni di altri nomi di blog tra cui scegliere. Ecco cosa fare se il nome del blog che si desidera è preso >>
  • La cosa più importante da ricordare è che si desidera avere un’estensione del sito web. com, invece di. net o.vita o qualcosa di diverso da. com. Ci sono così tante altre estensioni disponibili ora di quanto non ci fossero quando ho iniziato Cosa fa la mamma, ma la gente si aspetta ancora e assume .com. Se il tuo nome del blog preferito non è disponibile, considera di provare una variazione su quel nome o di andare con qualcosa di simile ma leggermente diverso.

OTTIENI UN SERVIZIO DI HOSTING (e registra il nome del tuo blog)

Per un nuovo blog, ti consiglio di andare con un host web affidabile &. Non posso dire abbastanza cose buone su Bluehost. Molti miei amici di blogging hanno iniziato su Bluehost e il loro prezzo non può essere battuto. Potrebbe arrivare il giorno in cui è necessario passare a un host premium per supportare il traffico elevato, ma per ora, Bluehost è il modo migliore per andare quando si esamina come avviare un blog artigianale.

INSTALLA WORDPRESS CON UN SOLO CLIC

Questo è il programma che usi per pubblicare il tuo blog. Usi WordPress per creare i tuoi post sul blog e personalizzare il tuo sito Web in modo da non dover conoscere il codice per fare la stessa cosa. Si toglie un sacco di roba tecnica e ti permette di fare la vostra cosa più facilmente!

Bluehost ha un’installazione con un solo clic, che è esattamente facile come sembra. In pochi istanti, il tuo nuovo sito web sfoggerà la migliore piattaforma di blogging disponibile – WordPress.

ACQUISTA &INSTALLA UN TEMA

Pensa al tuo tema come a un bellissimo layout di pagina pre-progettato. Un buon tema vi permetterà di ottenere installato e funzionante con un buon sito cercando subito.

Dopo aver iniziato, prendi il tema base e personalizzalo in base alle tue preferenze e allo stile (modifica dei colori, spostamento delle funzionalità, ecc.).

Ho scritto su alcuni bellissimi temi che sono perfetti per la visualizzazione di artigianato & tutorial artigianali in questo post >>

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE DEL BLOG BLUEHOST PASSO-PASSO

A prima vista, questo potrebbe sembrare un lungo tutorial, ma non lo è. Sembra tutto molto più intimidatorio di quanto non sia in realtà. Ho anche screenshot di ogni passo importante, quindi dovrebbe andare rapidamente.

PASSO 1:

Vai alla home page di Bluehost e fai clic sul grande pulsante verde “Inizia”.

PASSO 2:

Rivedere le opzioni del piano di hosting (si farà una scelta nel passaggio 4 but ma si vuole scegliere il piano di base. È sempre possibile aggiornare in seguito, ma il piano di base è abbondanza per un nuovo blog.

Il normale hosting condiviso ha un prezzo di 12, 24 e 36 mesi. Più lungo è il periodo di tempo che acquisti per il tuo piano, minore sarà la tariffa mensile.

PASSO 3:

Quindi, scegli un nome di dominio per il tuo sito. Si spera, hai dato qualche pensiero dopo aver letto i suggerimenti di cui sopra. Il tuo nome di dominio viene fornito gratuitamente con il pacchetto di hosting Bluehost. Inserisci il tuo nome di dominio nella casella “nuovo dominio” e fai clic su ” avanti.”

PASSO 4:

Inserisci le informazioni del tuo account.

PUNTO 5:

Ci sono altri componenti aggiuntivi che è possibile scegliere. Non penso che nessuno di loro sia veramente necessariamente tranne che per la privacy del dominio. Ciò significa che invece delle tue informazioni personali elencate nelle directory online, Bluehost verrà elencato pubblicamente come proprietario del tuo sito. Sei il proprietario del nome di dominio, ma Bluehost sarà elencato per motivi di privacy.

Per quanto riguarda il backup del tuo blog, anche questo è importante; tuttavia, ci sono plugin gratuiti che puoi installare in seguito per aiutarti in questo.

PUNTO 6:

Inserisci i tuoi dati di fatturazione, conferma di aver letto i Termini di servizio e fai clic su ” avanti.”

PASSO 7:

Congratulazioni! Hai appena preso i primi passi per iniziare il proprio blog artigianale self-hosted. Ora devi scegliere una password. Assicurati che sia sicuro in modo che gli hacker non possano accedere al tuo sito.

Il miglior consiglio che ho sentito per quanto riguarda le password ultimamente è quello di scegliere una frase o una frase lunga che vi ricorderete – almeno 16 caratteri è l’ideale perché gli hacker hanno difficoltà a cracking una password così a lungo.

Nota: se ti vengono offerti servizi aggiuntivi aggiuntivi a questo punto, direi di no a loro. Puoi sempre cambiare idea dopo.

PASSO 8:

Ora che sono tutti firmati e sono in grado di accedere al tuo account, è possibile iniziare l’installazione di WordPress! Bluehost consente di installare WordPress con un 1-click installare. E ‘ la cosa che preferisco di sempre.

Vai alla Dashboard del tuo account e cerca il pulsante di installazione di WordPress. Fare clic su di esso per andare alla schermata di installazione di WordPress e fare clic su “Start Building” per iniziare l’installazione.

Una volta installato WordPress, verrai indirizzato a una pagina di benvenuto in cui puoi iniziare a configurare alcune informazioni sul tuo sito. Basta passare attraverso passo dopo passo.

PASSO 9:

Ora WordPress è pronto ad andare. Fai clic sul pulsante “avvia”.

Inserisci le informazioni richieste su ogni pagina in modo che il tuo sito sia pronto per il lancio.

PASSO 10:

Una volta che WordPress è completamente installato, ti porterà alla tua dashboard e ti fornirà l’URL del tuo sito. Si otterrà una copia di queste informazioni in una e-mail di conferma pure.

PASSO 11:

Ora è il momento di accedere al tuo sito e iniziare a creare!

Vai all’URL dell’amministratore. Sarà simile a questo: http://www.yourblogname/wp-admin

Inserisci il tuo nome utente e password per accedere alla tua dashboard di WordPress. Da qui, puoi controllare tutto ciò che ha a che fare con il tuo sito WordPress, come scrivere post e cambiare l’aspetto.

Woohoo!!!! Ora sei pronto per intraprendere un’incredibile avventura di blogging con il tuo blog WordPress! Il tuo prossimo passo è trovare un modello di blog (noto anche come tema).

SCEGLIERE UN MODELLO DI BLOG PERFETTO PER UN BLOG ARTIGIANALE

Un dominio è la casa del tuo blog, ma il tuo tema è l’arredamento. Ecco perché è importante prendere un po ‘ di tempo per scegliere un tema premium che trasmette l’aspetto che vuoi che il tuo sito abbia.

Consiglio vivamente i temi progettati sul framework Genesis (questo è ciò su cui si basa il mio tema personalizzato e ciò che consiglio a chiunque voglia iniziare un blog per fare soldi).

QUAL È IL QUADRO GENESIS?

Genesis è la base per molti diversi tipi di modelli di blog. Il framework Genesis integra tutte le funzionalità SEO, di sicurezza e di prestazioni necessarie per aiutarti ad avere il miglior sito possibile.

Una volta che hai il framework Genesis, devi quindi ottenere un tema figlio da usare con esso. Un tema figlio è uno strato di codice che si trova in cima al framework Genesis ed è principalmente gli elementi di design del tuo sito, ma può anche migliorare la funzionalità del framework Genesis.

La struttura del tema Framework + Child della costruzione del sito funziona bene perché separa i problemi di prestazioni del tuo sito dai problemi di progettazione. Quindi, se usi un tema figlio, puoi creare tutto il giorno senza mai toccare il codice critico e sensibile che costituisce il framework Genesis.

Pensa al framework Genesis come Microsoft Excel e il tema figlio è un documento Excel già pronto con celle colorate e formule preformattate già in atto. Il progettista tema bambino ha già fatto il duro lavoro per voi. Tutto quello che devi fare è caricare il modello e modificarlo secondo le tue preferenze.

DOVE TROVARE IL TEMA PERFETTO PER IL TUO BLOG CRAFT

StudioPress rende il quadro Genesis. StudioPress rende anche i propri temi figlio, ma è anche possibile ottenere temi figlio da altri designer.

SUGGERIMENTO: Se decidi di ottenere un tema bambino StudioPress per operare sul framework Genesis, ti consiglio di acquistarli insieme sul sito Web di StudioPress in modo da ottenere uno sconto. Quando acquisti entrambi in un’unica transazione, li otterrai per un totale di $129.95. Questo è un ottimo affare per un sito web dall’aspetto professionale!

Se guardi attraverso i modelli di StudioPress e non ne trovi uno che sembra perfetto per il tuo blog, ho alcune altre raccomandazioni da designer di fiducia. Questi designer utilizzano anche il framework Genesis per progettare i loro temi. Ho anche temi che raccomando specificamente per i blog artigianali.

Non dimenticare che dovrai acquistare il framework Genesis separatamente per poter utilizzare questi modelli di blog. Non è difficile o complicato-solo un passo in più.

È DIFFICILE AVVIARE UN BLOG CRAFT SENZA COMPETENZE TECNICHE?

Non sono mai stato confuso con qualcuno che è esperto di tecnologia, quindi spero che mi crederai quando dico che se potessi farlo, puoi farlo anche tu!

Ora, detto questo, è vero che il blogging ha una curva di apprendimento ripida mentre stai imparando i diversi aspetti del blogging (SEO, social media, ecc.). Non si può sentire come si sa cosa si sta facendo per un po’, ma si impara se si bastone con esso.

NOTA: mi viene spesso chiesto se puoi essere un blogger solo usando il tuo telefono (nessun computer). Sfortunatamente, hai sicuramente BISOGNO di un computer per essere un blogger.

Ecco qua! Spero che questa guida passo – passo per creare il tuo blog WordPress self-hosted utilizzando Bluehost abbia reso il processo un po ‘ più semplice per te. Vorrei avere una guida come questa quando stavo iniziando!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.