Il tuo allenamento: The Coordination Equation

Hai mai visto un ballerino in arabesque sembrare una prima, quindi hai difficoltà a mettere insieme un pas de bourrée? Quello che le manca e ‘ la coordinazione. Può sembrare semplice, ma senza la capacità di spostare tutte le parti del tuo corpo insieme in modo efficiente, la grazia e la chiarezza saranno impossibili da raggiungere.

“Per me”, afferma Peter Boal, direttore artistico del Pacific Northwest Ballet, “l’essenza della coordinazione sta prendendo slancio, sia che si tratti della coppia della schiena, del rifiuto del pavimento o della velocità che hai lanciato in un salto.”Il coordinamento è la chiave per trovare quel flusso essenziale che rende la danza senza soluzione di continuità.
Focus on the Big Picture
“La forma più naturale di coordinamento è l’opposizione”, afferma Raymond Lukens, associato artistico al programma ABT/NYU Masters dell’American Ballet Theatre. “È un’abilità motoria che gli esseri umani imparano strisciando e camminando.”Tuttavia, il balletto richiede così tanto forma-piedi appuntiti, gambe scoperte-che quando i ballerini si concentrano troppo sui dettagli perdono la libertà di essere coordinati, portando via ciò che la natura ha fornito. I ballerini possono tornare in contatto con la loro opposizione incorporando épaulement, che collega i due lati del corpo attraverso l’uso della schiena, della testa e delle spalle.

Mettere ampi tratti di movimento nel corpo prima e poi affinare i dettagli può anche aiutare. Nella classe PNB company, Boal dà “una quantità enorme di esercizi che hanno i ballerini lancio lontano dalla barra.”Questo li costringe a spostare il loro peso e concentrarsi sul movimento del corpo nel suo complesso dall’inizio della classe.

Il curriculum di ABT costruisce il coordinamento con una semplice regola: gli studenti devono muovere le braccia e le gambe insieme. Manierismi come lasciare che il sentiero del braccio dietro le gambe quando si chiude al quinto può effettivamente rendere il corpo meno coordinato. “Aprire e chiudere le braccia e le gambe insieme assicura che quando sei in un luogo neutro, le tue braccia siano in un luogo neutro”, afferma Lukens. Pensa a grand jeté: Se le braccia sono in ritardo per chiudere prima di decollare, il port de bras lavorerà contro la spinta del movimento, e il salto non raggiungerà la sua piena altezza.

A volte quando i ballerini passano da studente a professionista il loro coordinamento può sembrare palese, ma spesso questo è solo dovuto al processo di maturità. “La connessione corpo-cervello, in media, non è completa fino all’età di 15 anni”, dice Lukens. “Qualcuno che è 18 è ancora in via di sviluppo.”Franco De Vita, preside della scuola Jacqueline Kennedy Onassis dell’ABT, aggiunge:” Inoltre, quando i ballerini entrano per la prima volta in una compagnia ci può essere apprensione. Una persona tesa non può muoversi così facilmente.”

Master Musicality
I ballerini che hanno difficoltà con la coordinazione spesso hanno difficoltà anche con la musicalità, dice De Vita. Jill Johnson, direttore del programma di danza dell’Università di Harvard, afferma che la musicalità può fornire un metronomo interiore che aiuta un ballerino a trovare il coordinamento.

Rendi la musicalità una priorità in classe: invece di permetterti di rimanere indietro rispetto al ritmo per spremere un equilibrio più lungo, un salto più alto o qualche giro in più, costringiti a rimanere sulla nota per allenare il tuo corpo a muoversi musicalmente. “Ballare musicalmente è anticipare in che modo il tuo peso corporeo deve andare-non essere mai in equilibrio, ma portare sempre lo slancio in modo da arrivare alla posizione successiva sulla nota”, dice Boal. “La tua mente deve essere almeno la metà di un conteggio davanti al tuo corpo.”Se la musicalità di una certa frase ha sincopazioni complesse, applaudirla o ascoltare la musica senza ballare.

Gioca Giochi cervello
Coordinamento è anche circa la mente. Uno dei mentori di Johnson, il coreografo William Forsythe, dà ai ballerini una serie di esercizi di coordinamento creati dal Dr. Paul Dennison. “La teoria è che il tuo lato destro è governato dal lato sinistro del tuo cervello e viceversa”, dice Johnson, ” quindi se incroci la mano destra al ginocchio sinistro, attraversando la linea mediana del corpo stai coordinando le sinapsi neurali poiché vengono utilizzati entrambi i lati del cervello.”

Johnson lavora anche il cervello degli studenti chiedendo loro di invertire le combinazioni da davanti a dietro. “La famosa frase del mio insegnante Erik Bruhn era:’ Ora invertilo.”Il coordinamento ha molto a che fare con l’essere in grado di pensare sul posto”, dice. “E a volte permettere a te stesso di sentirsi completamente disorganizzato può aiutarti a imparare come funziona il tuo coordinamento.”

A volte, migliorare la coordinazione significa solo insegnare al tuo corpo come muoversi. Imparare il jazz, il carattere, il rubinetto, la danza spagnola e altri stili può essere utile. “Quando insegnavo a Ailey, a volte osservavo la lezione di Horton”, dice De Vita. “Ricordo di aver visto i miei studenti fare doppie piroette in atteggiamento finendo con le gambe in una spaccatura. Non potevo crederci-proprio ieri era impossibile fare la doppia piroetta in atteggiamento nella classe di balletto. Dicevano, ‘ Oh, ma nel balletto non è un libero movimento.’Dico’, cosa intendi?'”Lasciare andare la tua ricerca di una migliore affluenza, piedi migliori, una migliore estensione può riportare la tua attenzione all’essenziale della semplice danza.

La nuova Kirov Academy
La Kirov Academy of Ballet di Washington, DC, ha ottenuto un restyling. Dopo che il suo principale benefattore ha ritirato il sostegno finanziario l’anno scorso a causa di difficoltà economiche, la scuola ha nominato Martin Fredmann direttore artistico. Ha assunto nuovi insegnanti e ha introdotto una versione più attuale della tecnica Vaganova, tra cui sfumature come rotolare su e giù da pointe piuttosto che molleggiare. “Voglio che gli studenti siano pienamente integrati nel mondo del balletto di oggi”, dice. Invece di eseguire solo variazioni Petipa, i ballerini imparano atti completi di balletti e pezzi neoclassici. “I ballerini devono essere preparati per entrare in un corpo”, spiega. Un’altra novità è un programma di due anni per le età prefessionali 18-22. Inoltre, la scuola ha lanciato una società di studio di studenti avanzati, che si esibisce in scuole locali e altri eventi. “L’eredità di questa scuola non cambierà”, assicura Fredmann. “Stiamo solo aggiornandolo.”

High Schools Unite
Le audizioni per i college possono essere schiaccianti, anche prima della ricerca di aiuti finanziari. Desidera si può provare per decine di borse di studio in un colpo solo? Dai un’occhiata al National High School Dance Festival. Questo fine settimana annuale ricco di prestazioni mette in mostra coreografie originali delle scuole superiori di tutto il paese. L’anno scorso, quasi 40 college e programmi estivi (tra cui Juilliard, Texas Christian University, Mercyhurst e altri) hanno partecipato e offerto borse di studio agli studenti che si esibivano. “NHSDF offre agli studenti un’audizione estesa per questi programmi di istruzione superiore”, afferma il direttore esecutivo Kathryn Kearns. Il festival 2012 si terrà presso l’Università delle Arti di Philadelphia, 8-11 marzo. Le domande sono dovute 13 gennaio. Le scuole selezionate saranno invitate a mostrare i loro pezzi in una delle sei esibizioni di gala o concerto nel corso del fine settimana del festival. Vedi nhsdf.org.

Dalla California alla Cina
Se sogni di ballare all’estero questa estate, dai un’occhiata al Long Beach Ballet. Il suo programma di sei settimane inizia con un allenamento intensivo di tre settimane a Long Beach, seguito da una residenza di una settimana con il National Ballet of China, Guangzhou, e poi un tour di due settimane in altre città cinesi dove gli studenti si esibiscono, osservano e prendono lezioni con ballerini locali. Il programma è aperto a studenti dai 13 ai 20 anni, selezionati attraverso un tour nazionale di audizioni, e costa $4.985. Vedi longbeachballet.com/summerChina.html.

Una nuova prospettiva
Oltre a dare agli studenti una tecnica solida, il Central Pennsylvania Youth Ballet sta ora cercando di promuovere la loro immaginazione. Questo gennaio, la scuola lancerà un nuovo laboratorio coreografico studentesco chiamato FirstSteps. Quattro coreografi saranno selezionati tra l’attuale corpo studentesco CPYB, dopo che i ballerini interessati daranno ai membri della facoltà una proposta dettagliata. Gli studenti scelti avranno quindi nove giorni di prove in studio prima di presentare i lavori finiti il 21 gennaio.

Il membro principale della facoltà di CPYB Laszlo Berdo, che dirigerà il programma, afferma: “Voglio che gli studenti entrino in questo workshop con una lavagna bianca, per esplorare la loro creatività.”Tuttavia, c’è anche un motivo secondario: rendere gli studenti strumenti migliori per i coreografi. “Una volta che vai dall’altra parte e sei nella parte anteriore della stanza, inizi a guardare i ballerini in un modo nuovo”, dice Alan Hineline, coreografo residente della scuola. “Inizi a capire come ti vedono direttori artistici o coreografi e quali sono le aspettative.”

Punta tecnica:
” Ogni volta che balli, pensa a parlare con i piedi. All’inizio della mia carriera, l’amante del balletto di Atlanta Ballet Rosemary Miles mi ha dato quella correzione, e mi ha portato lungo un percorso completamente diverso di usare i miei piedi, non solo rendendoli il più articolati ed elastici possibile, ma anche con forza e controllo.”- Milwaukee Ballerina Julianne Kepley

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.