Le parti di una storia: Creazione di un intero coeso

Quando stai scrivendo una prima o anche una seconda bozza, le parti di una storia – esposizione, sviluppo e fine – spesso si sentono disconnesse. Per una trama coesa, pensa allo sviluppo di forme lunghe (archi di personaggi e storie) piuttosto che a singoli eventi di trama isolati. Leggere i suggerimenti per rendere le parti separate della tua storia maglia insieme meglio:

Collega azione e reazione negli archi dei personaggi primari

Gli archi più lunghi di azione e reazione nella tua storia aiutano a creare una connessione tra singole scene, capitoli e sezioni. Quando le azioni e le reazioni nelle storie si allontanano dagli eventi chiave e dalle esperienze del tuo personaggio, otteniamo un arco di personaggi. Come agirà il tuo personaggio nella situazione A? Come reagiranno alla conseguenza B?

Facciamo un esempio: immagina un personaggio che è un biologo marino che lavora con le orche. Un attacco freak orca provoca il personaggio di perdere un arto nel Capitolo 1.

L’azione di questo primo capitolo può ripple al capitolo successivo (l’immediato, ricaduta emotiva, per esempio: Il personaggio venire a patti con questa perdita). Eppure può anche incresparsi per tutta la storia, mostrando le reazioni e le reazioni a catena che ne derivano.

Ad esempio, se il personaggio reagisce nella paura, potrebbe avere difficoltà a riprendere a lavorare sul campo. In che modo dover trovare una nuova fonte di sopravvivenza aggiunge alla loro lotta?

D’altra parte, forse il personaggio trova grande coraggio e ritorna al lavoro una volta recuperato. Si potrebbe mostrare gli effetti motivanti del loro coraggio personale e determinazione sui loro colleghi. Forse insieme la squadra mostra coraggio nessuno pensava di essere in grado di prima.

Questa increspatura fuori azione e reazione è essenziale per una storia coesa (cioè interconnessa). Un modo per trovare i percorsi connessi tra azione e reazione per i singoli personaggi è creare una timeline visiva. Traccia i punti alti e bassi del tuo protagonista (cioè del personaggio principale) mentre la tua storia si svolge.

Un esempio condensato:

Diagramma di trama-punti alti e bassi del personaggio durante parti della storia / Now Novel

Tenere presente il quadro più ampio ti aiuterà a creare un throughput dai primi eventi e scene a tutto ciò che segue.

Pianta i semi di importanti archi narrativi nella tua esposizione

L’esposizione di una storia è la sezione introduttiva che “offre al pubblico o al lettore lo sfondo dei personaggi e la situazione presente” (dictionary.com). Prima di scrivere la tua esposizione, è fondamentale avere un’idea chiara dell’idea generale della tua storia .

Ad esempio, nell’esposizione della nostra storia di esempio, probabilmente apprenderemo presto che il personaggio principale è un biologo marino. Potremmo anche imparare che è dura e testarda e non ha paura di correre rischi personali per la sua professione.

Per l’idea della storia di cui sopra, potresti scrivere una scena espositiva (introduttiva) o un capitolo che mostra il tuo personaggio principale che discute con un collega o superiore su un’immersione rischiosa. Mostrare la determinazione del tuo personaggio all’inizio della tua storia qui spiegherebbe anche come trovano la determinazione a persistere nel loro recupero e riprendere il loro lavoro.

Quando scrivi l’esposizione del tuo romanzo o racconto, pensa a:

  • Sviluppo del personaggio: Hai un’idea di come la personalità del tuo personaggio influenzerà eventi importanti nella tua storia? Mostra questi tratti nella tua esposizione. Ad esempio, nel mito greco di Pandora, la curiosità di Pandora la porta ad aprire una scatola che scatena il male nel mondo. Qui, l’esposizione che pone le basi per l’arco di Pandora potrebbe mostrare un incidente più lieve in cui la mente curiosa della giovane Pandora la mette nei guai
  • Tensione e conflitto:data la tua idea centrale, quali potrebbero essere i conflitti primari o le sfide dei personaggi nella tua storia? Ad esempio, in una storia che coinvolge lesioni personali gravi, carattere-versus-self (un personaggio che lotta per venire a patti con le loro circostanze) potrebbe caratterizzare. Se questo è il conflitto principale, potresti sottolineare l’amore per la libertà del tuo protagonista nei tuoi primi capitoli, per creare un maggiore contrasto tra il loro punto di partenza e i colpi di scena del destino lungo il loro viaggio
  • Obiettivi e motivazioni: cosa vuole di più il tuo personaggio? Cosa temono di più? Se il biologo marino ha grandi ambizioni, si potrebbe mostrare questo come motivazione per cui si mette in pericolo per la sua carriera

Sviluppare la tua storia e temi dalla tua esposizione

Dopo l’esposizione introduttiva del primo capitoli, lo sviluppo è la prossima parte cruciale della vostra storia.

Lo sviluppo è una delle parti di una storia in cui gli scrittori più spesso rimangono bloccati. A volte questo è perché non abbiamo una visione a volo d’uccello di ciò che accadrà – un senso di dove tutto è diretto. L’esercizio visivo sopra aiuta (così come delineare la tua storia per intero). In sostanza, quando si tratta di carattere coeso e lo sviluppo della trama, Ray Bradbury aveva ragione:

‘ è il desiderio umano lasciare correre, correre, e raggiungere il suo obiettivo.’

Concentrati sull’espansione dei desideri e degli obiettivi del personaggio (così come i temi e le situazioni della storia) che hai introdotto nella tua esposizione.

Per esempio:

  • Temi legati agli obiettivi e alle motivazioni del personaggio: un personaggio che introduci come impavido nella loro ambizione può anche essere temerario. Quali sono i pericoli di avere un sacco di ambizione? Quali sono gli aspetti positivi? L’arco narrativo immaginario descritto sopra suggerisce alcune risposte. Ad esempio, l’idea che l’impegno totale a volte ha dei costi, incluso anche il pericolo personale o la perdita
  • Ostacoli e soluzioni create dal tuo scenario di partenza: se un personaggio secondario era morto contro la decisione del personaggio principale che ha portato a un grave incidente, come potrebbero reagire al loro ritorno sul posto di lavoro? Forse creano politica e cercano di limitare il potere del personaggio principale. Perché hanno paura di ripetersi. Questo potrebbe diventare un ulteriore ostacolo per il personaggio principale da superare mentre persistono e perseguono il loro obiettivo primario
Manuel Puig citazione su exposition / Ora Romanzo

Un modo per intrecciare i fili separati della tua storia è incorporare sottotrame correlate e collegate.

Ad esempio, un personaggio secondario nella nostra storia di esempio potrebbe lottare con una perdita propria, in parallelo con il personaggio principale. Forse hanno perso un partner romantico (a morte o divorzio) o sono alle prese con un altro cambiamento epocale.

Potresti usare l’arco di questo personaggio per illustrare, ad esempio, quanto sia notevole la perseveranza del tuo personaggio principale data la difficoltà emotiva di adattarsi alla perdita. Forse quelli intorno a loro che affrontano battute d’arresto non sono così forti, per esempio, e prendono percorsi autodistruttivi. L’esempio del tuo personaggio principale potrebbe persino indurli a rivalutare le proprie scelte. Questo è un tipo di sottotrama tipico di storie motivazionali e stimolanti di sopravvivenza.

Comunque li usi, le sottotrame sono un ottimo strumento per aggiungere profondità e varietà alla tua storia, portando tensioni, intrighi e sviluppi extra.

Citazione sottotrama-Elizabeth Sims-parti di una storia / Now Novel

Guida le parti di una storia a una fine adatta

Se hai prestato attenzione a come le parti di una storia si incastrano, probabilmente avrai già un’idea di come vuoi che il tuo libro finisca. Ci sono molti modi diversi per terminare una storia, ma una fine adatta ha semplicemente senso dato l’accumulo.

Ad esempio, molti spettatori sono stati frustrati quando David Lynch ha portato la sua serie TV di successo Murder mystery Twin Peaks a una fine cliffhanger. Altri ancora hanno capito questa scelta: la serie ha spiegato la disfunzione suburbana attraverso eventi paranormali e soprannaturali. Il regista ha mostrato un mondo spirituale oscuro, spesso inspiegabile, che coesisteva accanto alla sua piccola città. Quindi aveva senso che non tutti i misteri fossero legati in un arco pulito. In questo modo, i mostri della storia non sono stati tutti risolti (come in un cartone animato Scooby Do in cui i fantasmi si rivelano agenti immobiliari in costume).

Come si fa a decidere su una fine adatta che aggiunge alla coesione della tua storia?

  • Porta gli archi dei personaggi a conclusioni logiche: se il tuo personaggio non si fermerà davanti a nulla per raggiungere il suo obiettivo, mostra i risultati finali
  • Risolvi i conflitti primari: I personaggi in conflitto hanno una grande battaglia finale in cui può esserci un solo vincitore? Mettono da parte il loro conflitto, unendosi contro un nemico ancora più grande e reciproco? Come potrebbero i conflitti primari della tua storia e gli ostacoli del personaggio arrivare al culmine?
  • Usa prefigurazione per suggerire possibili risultati: Se un personaggio muore di fronte a un terrificante cattivo alla fine (un finale tragico), pensa a come puoi mostrare l’estensione del potere del tuo cattivo in precedenza nei punti più alti della tua storia

Hai bisogno di aiuto per vedere come le parti di una storia potrebbero andare d’accordo? Lavorare one-to-one con un allenatore di scrittura o condividere un riassunto della tua storia per il feedback dalla comunità di scrittura di Now Novel.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.