Perché è necessario eseguire un Timelog (e come farlo)

Ledger

Se qualcuno rubava 50 dollari al giorno dal tuo conto bancario, vorresti saperlo, giusto? E se qualcuno rubasse tre o quattro ore dal tuo tempo libero? E se quella persona fossi tu?

Un timelog è un semplice dispositivo per tenere traccia dove il vostro tempo sta andando. L’esecuzione regolare di un timelog ti consente di sapere esattamente dove sta andando il tuo tempo. E in un mondo occupato quando gli impegni sono accumulando, timelogs può aiutare a capire cosa eliminare al fine di mantenere la vostra sanità mentale.

Perché eseguire un Timelog è cruciale

Quanto sei bravo a indovinare dove sta andando il tuo tempo? Sono sicuro che la maggior parte di noi vorrebbe credere che siamo abbastanza bravi a prevedere ciò che mangia il nostro tempo. Dopo aver fatto molti timelog, tuttavia, non credo che questo sia il caso. Spesso le attività si sentiva ha preso molto poco tempo rubare enormi quantità fuori della vostra giornata, mentre le attività più grandi possono essere finiti sorprendentemente rapidamente.

Non sai dove sta andando il tuo tempo.

Eseguire un timelog è meglio delle congetture. L’esecuzione accurata di un timelog può dirti:

  1. Quale proporzione del tuo tempo viene speso in diverse attività. Quanto stai lavorando, giocando, leggendo o facendo commissioni ogni giorno?
  2. In che livello di organizzazione è il tuo tempo? Le tue attività sono ordinate logicamente per risparmiare tempo e massimizzare un ciclo di riposo/lavoro? O sono sparsi e interrotti così spesso è una meraviglia che si ottiene qualcosa di compiuto?
  3. Quali sono i segreti perditempo e i creatori di valore nascosti nella tua routine.

Timelogging 101

Le basi per l’esecuzione di un timelog sono semplici. Tutto ciò che serve è:

  • Blocco note
  • Penna
  • Excel/Google Docs/Open Office Calc o qualsiasi altro foglio di calcolo

Designare un periodo di almeno un giorno per il timelog. Attualmente sono nel bel mezzo di un timelog di una settimana progettato per catturare quelle fastidiose attività una volta alla settimana che spesso vengono perse nei miei timelog giornalieri.

Annota ogni volta che cambi attività sul tuo blocco note. Se siete nuovi a timelogging, provare a catturare le principali modifiche di attività. Le interruzioni del bagno o il passaggio tra diverse sezioni dello stesso compito rendono il timelogging più complicato di quanto debba essere.

Infine ordina tutte le tue attività su un foglio di calcolo. Ho trovato categorizzare diverse attività in aree generali e specifiche mi aiuta a ordinare i dati. Dovresti essere in grado di trovare un valore numerico per la quantità di ore trascorse su una particolare attività e categoria. Da questo, puoi trovare percentuali come tempo totale trascorso.

Analizzando il Timelog

Con la ripartizione della routine quotidiana, è necessario iniziare a cercare punti di miglioramento. Anche se alcuni numeri potrebbero saltare fuori a voi semplicemente guardando i dati grezzi, altri possono essere nascosti all’interno della massa di statistiche.

Ecco alcune cose da cercare:

  1. Rapporto valore / tempo-Attribuire un valore a compiti che servono funzioni completamente diverse è quasi impossibile. Tuttavia, è possibile confrontare i rapporti valore/tempo all’interno delle categorie. Ad esempio, è possibile confrontare la differenza nel tempo trascorso a lavorare su un’attività commerciale rispetto a un’altra. Si potrebbe anche confrontare il vostro tempo di intrattenimento per vedere dove sono stati i migliori investimenti.
  2. Problemi organizzativi-Le attività vengono in gran parte completate in un blocco o ci sono frequenti interruzioni? Le attività vengono raggruppate o distribuite su periodi di tempo più lunghi? Ordina le tue attività per vedere se una routine diversa potrebbe essere più vantaggiosa.
  3. Che cosa è sacrificabile? – Guardando attraverso le spese di tempo, chiedetevi quali attività possono essere eliminati quando si esegue fuori del tempo? Nominare quali compiti sono sacrificabili nei momenti di punta può tenerti sano di mente quando il tuo programma diventa pazzo.
  4. Priorità fuori luogo – Se la scuola è la tua priorità chiave, la maggior parte del tuo tempo libero dovrebbe essere dedicata ad essa. Quando le tue priorità non riflettono ciò che vedi nei numeri, significa che la tua routine non è accettabile per raggiungere i tuoi obiettivi.

Analisi all’azione

Il passo finale è quello di prendere i dati ed eseguire un esperimento per apportare miglioramenti. Sperimentare con diverse routine e strategie di produttività avrà un impatto diretto sul tuo timelog. Ecco alcuni suggerimenti per l’esecuzione di un esperimento:

  1. Un cambiamento alla volta. Concentrati su un cambiamento alla tua routine, non su più. Questa messa a fuoco renderà il cambiamento più probabilità di prendere piede e consentire qualsiasi risultato si ottiene per essere più significativo.
  2. Misura alla fine. Fai un altro breve timelog e confrontalo con il tuo primo. Il cambiamento ha creato i miglioramenti che volevi? A volte la creazione di un cambiamento per aumentare la produttività può effettivamente fare il contrario se drena la vostra energia.
  3. Timelog ogni pochi mesi. Quanto spesso si timelog dipende dal vostro margine di miglioramento. Se timelog passato mostrano si rischia di fare un sacco di errori di gestione del vostro tempo, in esecuzione uno ogni poche settimane può dare il bordo quando si organizza il vostro programma. Se sei già efficiente, eseguirne uno ogni diversi mesi non è altro che una rapida messa a punto per assicurarti di rimanere in pista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.