Perché Hyndland a Glasgow è l’unico posto in UK proteggere la sua continuazione.

 hyndland case popolari di glasgow
Glasgow sobborgo di Hyndland è l’unico caseggiato zona di conservazione nel regno UNITO (Foto: Thomas Nugent/ Wikimedia Commons)
autore immagine avatar
Da Gillian McDonald

12 ottobre 2017 3:22 pm(Aggiornato il 24 settembre 2020 2:09)

Case popolari sono una vista comune a Glasgow, in particolare nel quartiere occidentale di Hyndland.

È l’unica area di conservazione del tenement del Regno Unito, dedicata alla conservazione di questo stile storico di abitazioni.

Le abitazioni tradizionali scozzesi

Gli edifici residenziali si trovano nelle città di tutto il mondo, ma sono particolarmente comuni in Scozia.

Secondo la legge scozzese, un caseggiato è definito come “due o più appartamenti correlati ma separati divisi l’uno dall’altro orizzontalmente”.

Questo generalmente significa un blocco di più appartamenti, che condividono tutti una scala comunale, e di solito si trovano lungo un’intera strada o in una piazza con un verde comunale al centro.

I caseggiati di Glasgow furono costruiti principalmente nel 19 ° e all’inizio del 20 ° secolo per fornire alloggi alla popolazione urbana in rapida espansione della città durante l’era dell’industria.

Un post condiviso da Emma Small (@emmacsmall) su Sep 22, 2017 a 2: 20pm PDT

La dimensione dei caseggiati variava notevolmente a seconda della zona.

Le aree della classe operaia nell’East End tendevano ad avere solo una o due stanze per appartamento, mentre i sobborghi più ricchi come Hyndland potevano averne fino a sei.

L’espansione del centro della città di Glasgow

I caseggiati vittoriani originali di Glasgow furono costruiti in pietra arenaria rossa e fornirono alloggi a prezzi accessibili per le classi lavoratrici della città.

Questi caseggiati trasformarono le aree interne della città in fiorenti centri comunitari. I vicini si conoscevano tutti e cresceva un forte senso di spirito comunitario.

glasgow abitazioni
Alcuni Vittoriano tradizionale abitazioni rimangono ancora nel centro di Glasgow, come quelli lungo la Strada (Foto: C. L. T. Smith / Wikimedia Commons)

Come case non hanno ancora l’acqua corrente, le abitazioni non aveva coperta, servizi igienici, invece, di tutte le famiglie in blocco (di solito circa 30 a 50 persone), ha condiviso una toilette all’aperto e di toccare il giardino sul retro.

Nel corso del secolo successivo, i caseggiati interni della città rimasero popolari case familiari, ma negli anni ‘ 50 avevano iniziato a deteriorarsi.

Mentre la popolazione continuava ad aumentare, i caseggiati divennero sovraffollati e le famiglie della classe operaia più povere lottarono per tenere il passo con i costi di manutenzione.

La situazione era diventata così grave in alcune zone (come i Gorbals, Anderston e Townhead) che i tradizionali caseggiati si erano trasformati in baraccopoli.

Glasgow Tenements
I caseggiati nei Gorbals sono stati costruiti a buon mercato e rapidamente, così dal 1950 si erano trasformati in baraccopoli sovraffollate e insalubri (Foto:Monty Fresco / Getty Images)

Nel tentativo di migliorare queste aree, il consiglio ha appiattito molti dei vecchi caseggiati e gli edifici moderni sono cresciuti al loro posto.

Alcuni caseggiati rimangono ancora nel centro della città, ma molte aree interne della città hanno ormai perso questo stile tradizionale di architettura.

L’unica area di conservazione del tenement del Regno Unito

È una storia diversa nel West End, tuttavia.

I caseggiati più grandi nelle aree suburbane più ricche non incontravano gli stessi problemi con il sovraffollamento.

Questi caseggiati (costruiti principalmente durante il tardo periodo vittoriano ed edoardiano) sono sopravvissuti con molte delle loro caratteristiche originali nel tatto.

Un post condiviso da Ray Ray (@spacedog7)su Set 22, 2017 a 1:05am PDT

Hyndland, in particolare, sembra quasi esattamente come quando i suoi caseggiati sono stati costruiti più di un secolo fa.

Nel 1972, Glasgow West è stata designata la prima area di conservazione della città, definita come “un’area di particolare interesse architettonico o storico, il cui carattere o aspetto è desiderabile preservare o migliorare”.

Pochi anni dopo, nel 1975, l’area di Hyndland (all’interno della Glasgow West Conservation Area) ricevette una propria designazione speciale.

Un post condiviso da Adam J. Moffatt (@ajmoffatt)il 25 luglio 2017 alle 8:ore 40 PDT

La Hyndland Conservation Area è dedicata alla conservazione dei caseggiati della zona – infatti, è l’unica area di conservazione tenement in tutto il Regno Unito.

Ciò significa che i caseggiati Hyndland non possono essere abbattuti per far posto a edifici moderni.

La storia dei palazzi iconici di Hyndland

La maggior parte dei palazzi di Hyndland furono progettati dall’architetto di Glasgow, John Campbell McKellar, tra il 1898 e il 1910.

Le strade del quartiere formano un modello tradizionale a griglia di ferro, con ampi marciapiedi frondosi tra ogni caseggiato.

Gli edifici del caseggiato erano costruiti per essere alti quattro piani, quindi non erano mai più alti della larghezza della strada, e la maggior parte aveva tra le tre e le sei stanze, più una cucina.

Al momento della loro costruzione, i caseggiati Hyndland erano alcune delle case più grandi e meglio arredate della città.

Molti avevano splendidi elementi decorativi in stile art nouveau in stile “Glasgow”, come cornicioni decorati, vetrate colorate, piastrelle smaltate, torrette e ringhiere in ferro elaborate.

Un post condiviso da ANKA (@ankadabrowska)il 15 agosto 2017 alle 7: 12 PDT

Alcuni appartamenti al piano terra (in particolare lungo Hyndland Road) sono stati convertiti in negozi o caffè, ma la stragrande maggioranza dei caseggiati sono ancora utilizzati come abitazioni private.

Gli edifici più recenti, come gli appartamenti all’angolo tra Lauderdale Gardens e Novar Drive, sono stati costruiti nello stesso stile estetico per adattarsi ai caseggiati circostanti.

Anche se case popolari caduto un po ‘ in disgrazia intorno alla metà del 20 ° secolo, sono ora più desiderabile che mai.

I residenti che vivono ancora nelle case tradizionali di Hyndland stanno contribuendo a preservare una parte storica del passato architettonico di Glasgows.

Altro da i Glasgow:
Perché Red Road flats di Glasgow non potrebbe mai essere all’altezza delle aspettative
Diane Torr: il drag king e pioniere transgender che ha trovato una casa a Glasgow
Glasgow sta ancora combattendo per i bagni Govanhill abbandonati 16 anni dopo la loro chiusura

SaveSave

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.