Quale Bibbia è venuto sopra il Mayflower?

Qualche anno fa la Bibbia di Ginevra (edizione del 1599) fece una rinascita nel mercato biblico. Uno dei punti chiave del marketing era che era la Bibbia che i Pellegrini portavano con sé sul Mayflower. Avevo accettato questa affermazione senza dubbio. Quindi, immaginate la mia sorpresa quando ho letto questo nel libro di Gordon Campbell Bibbia:

“Le colonie del New England (ora Connecticut, Maine, Massachusetts, New Hampshire, Rhode Island e Vermont) furono sistemate da puritani inglesi che potrebbero aver portato Bibbie di Ginevra con loro, non ci sono prove che questo fosse il caso: la famosa Bibbia di Ginevra Mayflower del 1588 ora nella biblioteca Harry Ransom dell’Università del Texas è un falso. Indipendentemente dal fatto che i coloni portassero con sé Bibbie di Ginevra, presto si stabilirono sulla KJV, che era dalla metà del diciassettesimo secolo l’unica Bibbia disponibile in lingua inglese.”(194)

Cosa?! Nessuna prova? Potrebbe aver portato? Come puo ‘ essere? Alister McGrath scrive nel suo libro All’inizio:

“Le prove suggeriscono fortemente che la prima Bibbia inglese ad essere portata nel Nuovo Mondo fu la Bibbia di Ginevra. Non solo questo era stato disponibile più a lungo, era la traduzione di scelta per i puritani, che ha apprezzato le sue ampie annotazioni.”(293)

McGrath dice che l’evidenza “suggerisce fortemente” la Bibbia di Ginevra è stata la prima Bibbia inglese qui. McGrath stava pensando alla Bibbia di Ginevra Mayflower che si è rivelata un falso nell’anno in cui è stato pubblicato il suo libro? Bene, ho deciso di inviare un’e-mail a entrambi gli autori e chiedere un piccolo chiarimento e, con mia sorpresa, entrambi hanno risposto! Gordon ha semplicemente detto che non ci sono prove “quindi la questione rimane incerta.”Disse anche che non era sicuro che fosse vero che i puritani preferissero la Bibbia di Ginevra. McGrath ha detto che ” non abbiamo prove conclusive riguardo alle versioni della Bibbia portate dai Padri Pellegrini.”Ha affermato che il dottor Campbell era” giusto essere cauti.”Egli ha detto che le prove, anche se circostanziali, sembra indicare il” precoce predominio della Bibbia di Ginevra.”Ma ha concluso con” non possiamo esserne sicuri.”

Dove mi lascia? Se questi due studiosi possono essere d’accordo sul fatto che le prove non ci spingono decisamente in una direzione rispetto all’altra, per me è abbastanza. Non credo che sminuisca la Bibbia di Ginevra per ammettere la Bibbia di Re Giacomo potrebbe essere stato a bordo troppo. Né il contrario. Ma immagino che per scopi di marketing non abbia lo stesso pugno per scrivere “La Bibbia che i Pellegrini potrebbero aver portato sul Mayflower.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.